Accedi

Accedi all'area riservata

Username *
Password *
Ricordami

MDF Mutifix 04

Mutifix è una barra per fissazione esterna che può essere impiegata nella fissazione e nella ricomposizione di fratture alle ossa della mano.

La barra Mutifix può essere modellata per adattarsi alle esigenze ergonomiche dell’utilizzatore, senza compromettere le caratteristiche di rigidità sufficienti a garantire il corretto funzionamento del fissatore.

La barra Mutifix può essere accorciata per adattarsi meglio alle diverse condizioni di applicazione. I fori presenti lungo la barra Mutifix permettono l’inserimento di fili di K o fiches nella posizione desiderata, questa caratteristica permette al dispositivo di addattarsi a molteplici configurazioni di fissazione.

MDF Mutifix 30MDF Mutifix 01MDF Mutifix 03

Per ordini, documentazione tecnica e informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o registrati qui.

Descrizione del sistema.

Il dispositivo impiantabile Elite-SPK è stato ideato specificamente per il trattamento di lesioni della cuffia dei rotatori.

Il suo utilizzo è indicato sia in chirurgia artroscopica che mini-open e mediante l’utilizzo degli strumentari dedicati Compasso o Taylor Stitcher consente di effettuare riparazioni della cuffia dei rotatori con tecnica transossea e in totale libertà chirurgica, senza incorrere nel fenomeno del “bone cutting” e "pull out".

01

 Un singolo impianto Elite-SPK infatti crea un'ampia superficie di contatto fra tendine e osso che garantisce un’efficacia biomeccanica comparabile con le tecniche gold standard.

Descrizione del sistema.

Sharc-FT®Il sistema consiste di due tipi di strumenti e dispositivi: i primi sono Compasso® e Taylor Stitcher® che, tramite un punto di accesso transosseo, consentono di stabilizzare il dispositivo Sharc-FT®.

L’impianto di Sharc-FT è stato progettato per effettuare riparazioni della cuffia dei rotatori con tecnica simile alla trans-ossea, senza incorrere nel fenomeno del “bone cutting” ovvero del taglio dell’osso da parte delle suture stesse.